16.01.2015 | Eventi Inserisci una news

Lo spirito del vino anima la Notte Rossa ad Empoli

Invia un commento

I vini delle Cantine Natale Gini alla Pizzeria Sociale Melamangio con i ragazzi normalmente speciali della Cooperativa Colori

"Io sono bellezza e amore;

io sono amicizia, tuo conforto;

io sono colui che dimentica e perdona:

lo spirito del vino".

William Ernest Henley (1849 – 1903)

 

Sabato 17 gennaio le Cantine Natale Gini di Vinci partecipano con grande piacere alla cena di Melamangio, pizzeria sociale e "normalmente speciale" nata a Pagnana (Empoli, FI) dalle forze unite dei volontari del circolo Arci Antonio Gramsci e della cooperativa Colori. In occasione della "Notte Rossa", la serata "Non può piovere per sempre" unirà un incontro con associazioni che si occupano di disabilità, con proiezioni di video e tante altre sorprese per stare insieme, al piacere del vino e della condivisione. Ventidue i ragazzi diversamente abili coinvolti nel progetto, che conducono il lavoro in sala con massima serietà e crescente competenza.

In occasione della Notte Rossa, la pizzeria sociale Melamangio si impegna a raccogliere fondi a favore della campagna contro le barriere architettoniche che vede protagonista Iacopo Melio: ‪#‎vorreiprendereiltreno‬.

 

In degustazione per tutti i partecipanti alla "Notte", il Rosso prodotto da Sangiovese nelle vigne di Sant'Angelo a San Miniato e messo a disposizione come contributo a questa lodevole iniziativa dalle Cantine Natale Gini di Vinci, conservato nell'innovativo formato Bag in Box da 5 lt. Un "vino da compagnia": immediato, genuino, realizzato da Sangiovese nel rispetto della tradizione vitivinicola toscana, fresco e vinoso, ad un prezzo ragionevole, ideale calice da far tornare sulle tavole di tutti i giorni.

 

Le Cantine Natale Gini, che vantano poderi a Vinci e Cerreto Guidi, culla del Genio Universale, nonché nel territorio pisano, terra di eccellenze gastronomiche come il pregiato tartufo Bianco di San Miniato (in località Sant'Angelo, tutte vigne a solatìo, con pendenze che si aggirano sui 300 mt slm, fortemente drenate grazie anche alla composizione del terreno, ricco di conchiglie – quelle che Leonardo da Vinci chiamava "i nicchi" - e conglomerati di carbonato di calcio, ideali per la produzione vinicola, per ottenere una buona alcolicità naturale, un corpo consistente senza risultare pesante e fragranti aromi, coltivate interamente a mano), producono vini che intendono fortemente rivalutare la consuetudine del vino quotidiano, quello da accompagnarsi al cibo giornalmente.

 

Un vino di qualità, ma da bersi senza troppe cerimonie. Un vino che non ristagni stufo nel bicchiere, che disseti, fine e profumato, che si lasci bere con semplicità e che accompagni con equilibrio i piatti della cucina italiana, come è sempre stato nella migliore tradizione del Chianti. Un vino da compagnia.

 

 

INFO:

Circolo Arci Antonio Gramsci

Frazione di Pagnana _Empoli (Firenze)

Tel. 0571 581198

 

 

Cantine Natale Gini

www.natalegini.it


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?