03.11.2013 | Eventi Inserisci una news

Domenica 3 novembre dalle ore 17.00, Teatro dei Leggeri a San Gimignano Guardami, so volare! Musica, poesia, film e racconti per imparare a volare.

Invia un commento

"Guardami, so volare" è un verso di una poesia di Milo De Angelis scelto per intitolare la consueta festa di apertura dell'anno accademico 2013-2014 della Libera Università di San Gimignano che si terrà al Teatro dei Leggieri di San Gimignano domenica 3 novembre. Anche quest'anno la L.U.S. propone seminari, laboratori e corsi condotti da professionisti, artisti e creativi, momenti di incontro che hanno lo slancio di un volo, l'inclinazione a giocare e studiare per cambiare prospettiva: dalle nuvole il mondo ha tutta un'altra forma.

La festa della LUS inizierà alle 17.00 con L'ORA DEL TÈ un laboratorio di quadriricette e scarabocchi per i bambini che vorranno condividere un'oretta di allegria e follia insieme all'artista Valentina Gamberucci.
Nel frattempo le mamme, i babbi le nonne e gli zii potranno degustare dei buoni tè per avere un assaggio di quello che sarà il corso di degustazione del tè appunto.

Alle 18.00 il reading GUARDAMI, SO VOLARE condotto dalla poetessa Azzurra D'Agostino, che ha appena terminato un progetto dal titolo "Il poemetto Canti di un luogo abbandonato", un viaggio nel tempo attraverso l'incontro e l'ascolto delle voci di un popolo e di una cultura passati, insieme a lei il critico e poeta di Colle Val D'Elsa Paolo Maccari, uno tra i migliori poeti della sua generazione; la poetessa pistoiese Francesca Matteoni e le sue poesie che evocano paesaggi selvatici e misteriosi animali, e infine il tono agrodolce del poeta fiorentino Marco Simonelli che canta la vita, la morte e il sesso nel nostro tempo.Il reading sarà affiancato dalle musiche originali del compositore Andrea Biagioli.


Tag: siena, vino, cena, agriturismo, toscana, firenze, ristorante, biologico, benessere, San Gimignano, volterra, certaldo, Monteriggioni, Gambassi, mezza pensione, vacanze cultura


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?