02.12.2009 | Eventi Inserisci una news

Buon Compleanno Associazione Nazionale Città dell’Olio!

Chi: Enovago
Invia un commento

Il 5 dicembre festeggiamenti tra gli ulivi di Spello (PG) per i 15 anni delle Città dell’Olio con i rappresentanti dei 344 enti delle diciassette regioni d’Italia aderenti all’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Sono 15 le candeline che spegnerà l'Associazione Nazionale Città dell'Olio sabato 5 dicembre a Spello. Festa grande per "l'oro verde" italiano nell'ambito dell'evento "L'oro di Spello" (48° edizione della Festa dell'Ulivo e Sagra della Bruschetta) in programma dal 5 all'8 dicembre prossimi.
L'iniziativa dal titolo "Dicembre 1994 - Dicembre 2009: 15 anni di attività" si svolgerà alle ore 11 di sabato 5 dicembre nella Sala dell'Editto di Palazzo Comunale a Spello.
Sarà questo un importante momento di incontro e confronto per un'Associazione che da tre lustri rivolge un costante impegno volto al comune obiettivo di promuovere e valorizzare il grande patrimonio olivicolo italiano attraverso numerose iniziative e collaborazioni.
Fondata a Larino (Campobasso) il 17 dicembre 1994 l'Associazione Nazionale Città dell'Olio riunisce 344 enti di diciassette regioni d'Italia, da Nord a Sud tra Comunità Montane, Camere di Commercio, Province e Comuni che danno nome ad un olio o in cui esiste un'affermata tradizione olivicola. Le attività delle Città dell'Olio, delle quali durante il meeting di Spello verrà fatto un bilancio nell'ottica di analizzare anche le prospettive future, ruotano tutte attorno alle diverse caratteristiche della pianta dell'olivo ed alle molteplici proprietà del prezioso olio extravergine d'oliva, alimento principe della tradizione culinaria italiana.
L'Associazione Nazionale ha definito un vero e proprio decalogo delle Città dell'Olio che ne delinea i Fondamenti: la Città dell'Olio esprime l'origine dell'olio e come tale la qualità; è il luogo dell'ospitalità con consolidate tradizioni legate alla memoria storica del proprio territorio; tutela e promuove l'ambiente ed il paesaggio olivicolo e diffonde storia e cultura espresse dall'olivo e dall'olio. Ancora, attiva il riconoscimento della denominazione d'origine per la valorizzazione dell'immagine dell'olio sui mercati mondiali e a garanzia del consumatore; incentiva lo studio e la ricerca nel settore; promuove la conoscenza dell'olio extravergine d'oliva attraverso seminari, incontri e dibattiti.
Maggiori informazioni sull'Associazione Nazionale Città dell'Olio sono presenti sul sito dell'organizzazione: www.cittadellolio.it


Tag: Olio, olivo, Città dell'Olio, Spello


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?