23.03.2002 | Cultura e Tradizioni

Un convegno su Alghero città del vino e dell'olio

ALGHERO. «Alghero città del vino e dell'olio» è il titolo di un nuovo appuntamento previsto dal programma del progetto in rete «Alghero tra mito e storia» che coinvolge tutte le scuole medie e superiori della città.

L'argomento sarà trattato sabato prossimo, con inizio alle 9,30, nel chiostro di San Francesco con una serie di relazioni e interventi che riferiranno della storia di alcune tra le aziende più prestigiose e rappresentative del territorio: la Sella & Mosca, la Cantina Sociale e l'Oleificio Domenico Manca. L'incontro, che sarà moderato dal giornalista Pasquale Porcu, prevede un primo intervento di Maria Teresa Usai, dirigente dell'istituto superiore di via Don Minozni, cui seguirà il professor Antonio Calò, presidente dell'Accademia italiana della vite e del vino, che riferirà sul passato, presente e futuro della viticoltura in Alghero. Il dottor Giorgio Cardone, Capo Panel del consiglio oleicolo internazionale di Madrid, interverrà sull'analisi qualitativa del prodotto e sulle nuove prospettive tecnico commerciali. Le testimonianze delle imprese agro alimentari di Alghero saranno portate da Vittorio Sella, vice presidente delle tenute de I Piani, da Pasquale Manca, figlio di Domenico, pionere e fondatore dell'Oleificio di San Giuliano, amministratore della società, e da Salvatore Masala, presidente della Cantina sociale di Santa Maria La Palma. AlgheroTra Mito e Storia prosegue il sul lungo percorso con altri avvenimenti: stamane saranno presentati nella sala dell'Azienda di Soggiorno gli itinerari turistico culturali, alle 10,30, e subito dopo, alle 11,30, la sala consiliare di via Columvbanoi ospiterà la presentazione del concorso un monumento per il novecentennale. Da ricordare che il progetto in rete ha già prodotto, tra le tante iniziative, anche momenti legati ala gastronomia.

FONTE: LA NUOVA SARDEGNA

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?