14.06.2010 | Itinerari del Gusto Inserisci una news

A Mestre il pane come lo faceva la nonna

Invia un commento

Come cotto sulla cucina economica

Abbiamo incontrato Guido Guerra da Broggin, nostra antica conoscenza, in quel di Salzano, e come al solito ci ha presentato un tipo straordinario. Straordinario per quello che fa, perché d persona come tutti i grandi è piuttosto restio a farsi intervistare ed apparire per quel che è veramente.

Orbene, Guido ha il panificio a Mestre, in via Fogazzaro, ed è l'unico panettiere in città a fare un pane speciale. Ci spieghiamo: il lievito è lievito madre e le farine le acquista vicino a casa, si spinge a Treviso,a Rovigo, raramente a Faenza: siamo un po' nella filosofia dei km zero. Soltanto il kamut va a prenderlo in Austria, perché quello nazionale scarseggia.

Il risultato è un pane dal gusto particolare ed inconfondibile, introvabile altrove, difficile da spiegare con le sole parole. Per chi sa, il pane risultante è più compatto e "denso" di quello normale, ed assomiglia a quello della nonna cotto nel forno della cucina economica.

Oltre al pane, lui produce anche biscotti secchi, dolci da panificio, le crostate e le briochine, fa dolci anche con la farina di farro. Una specialità sono i panini con l'uvetta, fatti con la pasta delle brioches: la gente viene da lontano per accaparrarsele.

Grazie per il tuo lavoro Guido, e grazie a Ivano per averti fatto conoscere.

Guerra Guido panificio

30172 Mestre (VE)

24, VIA FOGAZZARO ANTONIO

tel: 041 5314637


Tag: mauroriotto, pane, mestre, panificio, brioche, panini, uvetta, lievito madre


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?