07.08.2002 | Eventi

''Calici di Stelle'' a Monreale

Monreale (PA). Nella notte di San Lorenzo, sotto le stelle, a Monreale "Calici di Stelle" è un invito a degustare i migliori vini del territorio della DOC "Monreale".

"Calici di Stelle" coniuga arte, storia, cultura e turismo all'insegna dell'amicizia e del buon bere, un occasione per stare insieme e conoscere una nuova zona enologica ove storia cultura e tradizioni sono il risultato di secoli di continuo lavoro.

La manifestazione, promossa dall'Associazione Nazionale Città del Vino e dal Movimento del Turismo del Vino, è un appuntamento "informale" dove il vino e le stelle, un binomio di indiscussa attrattività, sono i protagonisti in una cornice scenografica quanto mai suggestiva delle terrazze di Villa Savoia.
 
Per gli appassionati, inoltre, "Calici di Stelle" svelerà la magia dei vini con degustazioni guidate dall'Enologo Gianni Giardina delegato regionale dell'Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vini.
Il Sindaco di Monreale Salvino Caputo, nel suo ripetuto slogan "Monreale non solo Duomo", propone per l'occasione l'incontro con i winemakers ed una serie di filmati delle produzioni agroalimentari tipiche: pane, biscotti, formaggi, oli etc.. realizzati e selezionati dalla Sezione Operativa di Assistenza Tecnica di Monreale - Assessorato Regionale Agricoltura.

La manifestazione "Calici di Stelle" contribuisce a identificare il territorio della DOC "Monreale". I dodici mila ettari di vigneto rappresentano un patrimonio di inestimabile valore, un ben di Dio affidato alle aziende vitivinicole che hanno tutta l'intenzione di cimentarsi nella produzione di grandi vini.

Il forte sodalizio, tra gli operatori della filiera vitivinicola e gli Enti Istituzionali ha reso possibile sia la realizzazione di nuove strutture enologiche sia l'ammodernamento di impianti esistenti per migliorare le tecniche di vinificazione.
 
Ed il territorio, se pur caratterizzato dalle varietà tradizionali del Catarratto e del Nero d'Avola, offre un panorama sempre più ampio di varietà alloctone che permette la diversificazione delle produzioni con i vitigni internazionali Chardonnay, Merlot, Syrah, Cabernet, Sauvignon ed ultimo introdotto Petit Verdot.

L'ultima nata tra le denominazioni Siciliane ha, quindi, le carte in regola per farsi conoscere ed apprezzare come già evidenziato al Vinitaly 2002 con una medaglia d'argento e numerose menzioni d'onore. Tutto questo è "Calici di Stelle"...

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?