Cantina Albinea Canali

Logo azienda
  • Campegine (Reggio nell'Emilia)
  • Emilia Romagna
  • Via Brodolini, 24
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1934
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
Nei primi decenni del secolo scorso le fortunate terre a sud di Reggio e della Via Emilia erano punteggiate da ville rurali. Qui da sempre la viticoltura l’ha fatta da padrona. Quando veniva settembre le campagne erano percorse da “strani” personaggi, i mediatori, che acquistavano le migliori uve di Lambrusco al prezzo più basso possibile per fornire piccole o grandi cantine in altri angoli della provincia. Fu questa con ogni probabilità il motivo per cui nel 1934 l’ingegner Lorenzo Motti, e il ragionier Riziero Camellini iniziarono ad aggregare prima sette, poi dodici vignaioli del Lambrusco e dell’Ancellotta per realizzare una nuova cantina a Canali e dare finalmente un’alternativa ai “soliti” commercianti. L’idea piacque a tutti, padroni e salariati, e così due anni dopo nacque la premiata Cantina Albinea Canali che, col successo della produzione, arrivò nei decenni successivi a contare centosettanta conferenti.
px
Vetrina attiva dal 23/08/2010, 6251 pagine viste, 315 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?