Generaj Azienda Agricola

Logo azienda
  • Montà (Cuneo)
  • Piemonte
  • Borgata Tucci, 4
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1946
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Gian Paolo Viglione
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
La nostra è un’azienda agricola a conduzione famigliare e deve la sua origine a una grande persona: mio nonno Giuseppe Viglione “Pinòtu”.Nato nel 1923,fin da bambino alternava alla scuola il duro lavoro in vigna esclusivamente eseguito a mano,a sostegno della numerosa famiglia.
Chiamato alle armi nel 1943,venne internato in Germania,fatto prigioniero e messo ai lavori forzati in fonderia.Dopo l’armistizio,nel 1946 tornò a casa deperito e provato da quella terribile esperienza assegnatagli dal destino divino.“Pinòtu” ne fece tesoro e questa gli donò un animo buono, giusto e umile.
In quel tempo,la maggior parte del vino, prodotto vinificando i vitigni autoctoni quali Nebbiolo, Arneis,Barbera,Brachetto e Bonarda,veniva venduto a commercianti grossisti nella primavera successiva.Questo guadagno rappresentava la principale fonte di sostentamento famigliare.Nel 1947 il commerciante non ritirò tutta la nostra produzione,lasciando un fusto di Brachetto,vino aromatico difficilmente abbinabile ai cibi di allora.Così “Pinòtu” andò a Carmagnola,dove con l’aiuto di un cugino,propose il vino al padrone del famoso Albergo dell’Angelo, il quale lo trovò ottimo e decise di acquistarlo.Così fece per molti anni e la clientela dell’albergo, che era per lo più fatta di signori e industriali della zona, poco a poco veniva direttamente in cascina a degustare e ordinare i vini che “Pinòtu” avrebbe loro consegnato successivamente.
Nel 1978 mio padre Gian Paolo subentrò a “Pinòtu” alla guida dell’azienda dove,come sempre, tutta la famiglia collabora attivamente.Anno dopo anno i terreni collinari coltivati a cereali e frumento cedettero il posto alla vite; in più, vennero acquistati nuovi appezzamenti nelle zone migliori del territorio,fino a raggiungere gli attuali 18 ettari di proprietà, dei quali 8,5 coltivati a vigneto.
Il concetto cardine dell’azienda agricola “Generaj” è rappresentato egregiamente dal design delle etichette realizzato dall’amico Architetto Dante Scaglia, al quale va il merito di aver saputo cogliere il messaggio che io desidero comunicare: la nostra storia e l’innovazione sono perfettamente accostate, sulla bottiglia come nella vita di ogni giorno.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 3611 pagine viste, 212 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?