Luigi Dessilani e Figlio

Logo azienda
  • Fara Novarese (Novara)
  • Piemonte
  • Via Cesare Battisti, 21
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: N/A
  • Superficie vitata: 35.00 ha
  • Bottiglie prodotte: 250000
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: N/A
Il territorio di Fara è da sempre vocato alla coltivazione della vite. Le origini di Fara, e della viticoltura, ma anche della stirpe dei Dessilani vengono fatti risalire ai tempi dell'antica Roma. Numerose testimonianze storiche narrano di una battaglia campale svoltasi tra i consoli Mario e Silla proprio in queste zone. In seguito alla vittoria Silla diede in dono ai soldati che avevano più valorosamente combattuto delle terre: questa dunque l'origine dei "sillani", denominazione che in seguito cambiò in "dei sillani " e poi ancora in "desillani" o "dessilani".
La storia recente della Dessilani attraversa nove generazioni. Il capostipite, Giuseppe, era un viticoltore rinomato già agli inizi dell'800.

La Dessilani è rappresenta oggi, con 50 ettari vitati e una produzione annua di 300.000 bottiglie, una delle realtà più importanti del Nord del Piemonte.
I vigneti a filari delle proprietà Dessilani sono dislocati nelle più rinomate zone vinicole piemontesi, in terreni nei quali viene adottata la tecnica della "non coltura" e della "lotta biologica guidata", con evidenti vantaggi produttivi e gestionali. La limitazione della produzione, finalizzata alla vendemmia di uve di ottime qualità, esalta i frutti delle principali tenute: Caramino, Lochera, Mirasole. La produzione viene conservata e invecchiata nei tre reparti che compongono la cantina: il primo con vasche di cemento e rotomaceratori in acciaio, il secondo con botti di rovere di Slavonia ed infine la nuova barriqueria.
px
Vetrina attiva dal 09/02/2009, 11505 pagine viste, 1174 click al sito
Etichette
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?