Cantina Diomede

Logo azienda
  • Canosa Di Puglia (Barletta Andria Trani)
  • Puglia
  • C.so Garibaldi, 254
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 2000
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
La leggenda racconta che Diomede eroe della guerra di Troia, sbarcò in Puglia e utilizzò le pietre delle mura delle città sconfitte per delimitare i campi dove piantò i tralci di vite che aveva portato con se. Da questi nacque l’Uva di Troia e qui nel cuore dei Campi Diomedei sorge oggi l’azienda vinicola di Lenoci Luigi e Sabino Masciulli che nel 2000 decidono di rilevare uno stabilimento vinicolo nato nel 1903 dando vita alla Cantina Diomede. Il loro principale obiettivo è quello di portare ai massimi livelli questa azienda, per produrre vini di qualità che ricalchino l’identità del territorio locale.
Infatti il radicamento dell’Azienda nelle tradizioni produttive locali e nella valorizzazione delle risorse del territorio, accompagna e connota i nostri vini con contenuti tipici della cultura contadina e della storia produttiva ed economica della nostra regione
I vini sono ottenuti oggi con tecniche all’avanguardia, frutto di grossi investimenti, senza tralasciare la tradizione, perchè l’intera attività svolta, dai vigneti alle cantine, è impostata sul più rigoroso rispetto e recupero della tradizione enologica locale, elemento centrale della politica aziendale.
Infatti è nella nostra grotta risalente alla metà dell’800 che i nostri vini invecchiano e si affinano. Durante l’invecchiamento in botti e barrique di rovere francese,ad una temperatura costante di 12°C, i precursori degli aromi diventano profumi, il bouquet si armonizza con il gusto, e l’insieme diventa un tutt’uno. E’ durante l’invecchiamento e l’affinamento che i nostri vini da buoni si elevano sublimi.
Il nostro obiettivo è costruire e proiettare verso nuovi mercati i nostri vini, far divenire gli stessi portavoce di tradizioni,storia,tipicità ma anche innovazione. La ristrutturazione dei vigneti, la scelta di riduzione delle rese per ettaro, la cura in ogni fase produttiva in vigna e in cantina, rappresentano il lavoro paziente e tenace dei nostri uomini che genera qualità nei nostri vini e allo stesso tempo valorizzano la capacità enologica.
A questo aggiungiamo l’utilizzo di uve da vitigni autoctoni, la sapiente bravura dei nostri enologi e le caratteristiche pedoclimatiche della nostra zona; abbiano tutto per rendere unici i nostri vini.
px
Vetrina attiva dal 30/01/2013, 8508 pagine viste, 574 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?