Tenuta Partemio

  • Latiano (Brindisi)
  • Puglia
  • Contrada Partemio (S.S. 7 Br/Ta, uscita Latiano est)
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: N/A
  • Superficie vitata: 150.00 ha
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: Nazionale
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Francesco Gennari
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese
TENUTA PARTEMIO
La Tenuta Partemio è posizionata nel cuore del Salento, al confine tra le rovince di Brindisi, Lecce e Taranto, regione storica della vitivinicoltura e culla di vitigni importanti quali il susumaniello, il negroamaro, il primitivo,
l’aleatico, la malvasia nera, la malvasia bianca e il fiano. La valorizzazione della vocazione enoica dell’azienda iniziò nei primi anni del ‘900 e attualmente sono ben 180 gli ettari di vigneto su un’estensione complessiva di oltre 700, in cui si alternano uliveti secolari, aree destinate a pascolo e stupende zone di macchia
mediterranea, salvaguardate da tutela ambientale. Elevata su una prominenza rocciosa, l’imponente storica masseria fortificata, protegge questo patrimonio
con sguardo fermo che arriva fino al mare.
Il viale di campagna che porta alla Tenuta Partemio attraversa la distesa di vigneti e uliveti, in una pianura dove i sommovimenti lievi e ondulati di terra
rossa estendono l’orizzonte, e mandorli, fichi, fichi d’india, agavi e qualche palma suggeriscono la non lontananza del mare. Per mettere in evidenza il terroir, a inizio degli anni ’90 è stato realizzato un rigoroso lavoro di zonazione dei terreni della Tenuta Partemio, condotto da esperti agronomi, definendo i cru e valorizzando la tracciabilità e la trasparenza aziendale. La consulenza di affermati enologi, il diradamento selettivo delle uve, il meglio della tecnologia
enologica in cantina, sono una ulteriore garanzia del progetto qualitativo che l’azienda si è prefissa fin dall’inizio. I risultati di questo progetto sono i nostri vini: il Nomas (susumaniello), il Remedia Amoris (aleatico), il Foglio 32 Bianco
(chardonnay), il Foglio 32 Rosso, gli Igt Salento: Rosato, Bianco, Primitivo, Negroamaro, e i rossi Doc Brindisi e Salice Salentino.
px
Vetrina attiva dal 14/10/2011, 11074 pagine viste
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?