Taurino

Logo azienda
  • Guagnano (Lecce)
  • Puglia
  • S.S. 605
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1970
  • Superficie vitata: 85.00 ha
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Rosanna Taurino
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
Nella penisola salentina la vite prospera da più di 4000 anni, grazie alla devozione, alla fedeltà e alla intelligenza del viticoltore. Senza il miracolo di questa continuità - scaturito dalla considerazione che l'uomo ha sempre avuto per il vino come bevanda nobile e come dono degli dei - senza la perseveranza e l'amore per la terra, molte contrade sarebbero rimaste delle lande deserte o coperte da boschi come erano nei millenni trascorsi. Invece, gia i Fenici, i Greci ed ancora i monaci Basiliani assicurarono alla vite e al vino un rifiorire nei secoli passati che non ha eguali nella coltura delle altre piante coltivate. I Taurino sono viticoltori da sempre ed il cuore della loro azienda agricola e rappresentato dalla tenuta "Notarpanaro", che nel secolo scorso era individuata come "Notare Panaro". In un documento notarile del 22 novembre del 1817, concernente la commutazione della decima in canone, infatti si legge:".... i terreni di Notare Panaro, siti in detto territorio di Mesagne sono soggetti alla decima dei frutti, dovuta a detti Eccellentissimi Signori Mugnozza, ed e essa Signora di Virgiliis nel nome predetto commutare la rendita in generi delli suddetti tomoli centottantaquattro e mezzo, della terra, in canone in danaro, giusto il prescritto dei Reali decreti de venti giugno milleottocent'otto, e de diecisette gennaro milleottocentodieci, hanno offerto al suddetto Signore Longo nel nome predetto annui ducati trenta di moneta d'argento, pagandoli ogn'anno a quindici luglio di cadauno anno, franchi per detti Signori Imperiali, di ogni retenzione, o peso imposto, o da imporsi dalla Regia Corte..." I1 dissodamento di queste terre, l'impianto dei vigneti, le amorevoli cure alla vite,la selezione delle uve e la vinificazione sono l'impegno costante della famiglia Taurino che ha conservato gli usi tradizionali negli schemi di lavorazione, pur avendo realizzato oggi una moderna cantina ove sono custodite le più belle produzioni enologiche del Salento. Nel volgere di pochi anni, con la passione di vecchi vinattieri,aperti al progresso tecnologico e fedeli all'imperativo di qualità, i Taurino sono riusciti a far conoscere ed apprezzare in tutto il mondo i vini rossi, rosati e bianchi del Salento di pregevole fattura, compresa la produzione tutelata dalla denominazione di origine controllata acquisita per i territori ove nascono i vini "Brindisi" e "Salice Salentino".
px
Vetrina attiva dal 29/01/2009, 5470 pagine viste, 552 click al sito
Etichette
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?