Masseria del Feudo Grottarossa

Logo azienda
  • Caltanissetta (Caltanissetta)
  • Sicilia
  • Contrada Grottarossa
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1906
  • Superficie vitata: 110.00 ha
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Francesco Cucurullo
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
L’azienda Masseria del Feudo nasce da un'idea imprenditoriale di due giovani, Francesco e Carolina Cucurullo i quali, dopo lunghi approfondimenti e visite in aziende vitivinicole, decidono di realizzare una cantina per la produzione di vini di qualità ad identificazione geografica tipica (I.G.T.), inserita all'interno di antichi fabbricati rurali. Il progetto fa parte di un disegno più ampio di valorizzazione e verticalizzazione di quattro filiere produttive:Vitivinicola, Frutticola, Olivicola e Zootecnica che rappresentano le attività di un'Azienda Agricola di famiglia, estesa 110 ha e giunta, con i due giovani, alla quarta generazione.Insieme ai vigneti, sui quali sono state sperimentate varie cultivar autoctone ed alloctone tra le quali Nero d'Avola, Syrah, Chardonnay, Inzolia e Grillo; sono presenti altresì: Pescheti con 13 varietà a differente maturazione tardiva lavorate da una linea di calibratura, confezionamento e stoccaggio in celle frigorifere; un allevamento di bovini da latte con annesso caseificio per la trasformazione della materia prima in prodotti caseari tipici. Una nuova struttura è stata concepita in chiave agrituristica con il fine di accogliere operatori, turisti e consumatori, i quali hanno l'opportunità di approfondire le proprie conoscenze su tutte le filiere e scoprire tutte le antiche tradizioni storiche, culturali ed enogastronomiche legate al mondo rurale siciliano.
px
Vetrina attiva dal 02/08/2010, 6567 pagine viste, 279 click al sito
Etichette
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?