Barbanera

Logo azienda
  • Cetona (Siena)
  • Toscana
  • Via del Palazzone, 4
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1938
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: 5000000
  • Vendita diretta: No
  • Reperibilità dei prodotti: Internazionale
  • Export: Altri paesi europei, America settentrionale, Asia centrale, Unione Europea
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Giulio Brandelli
  • Visite in azienda: N/A
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
La Barbanera s.r.l. è situata in uno dei più straordinari paesaggi d’Italia: alle pendici del Monte Cetona, nel cuore della Valdichiana circondata da verdi colline e vigneti. Si presenta oggi come una realtà moderna e dinamica operante prevalentemente sul mercato estero: europeo ma anche mondiale. Per poter soddisfare le esigenze di una clientela sempre più consapevole e desiderosa di sperimentare prodotti nuovi e vari, nel corso degli anni si sono susseguite innovazioni di carattere tecnologico e produttivo che hanno permesso anche di ampliare la gamma dei vini offerti; infatti, se inizialmente venivano commercializzati solo vini toscani, oggi fanno parte delle vendite anche quelli di Puglia, Sicilia ed altre regioni italiane.
Non solo, ma grazie alla versatilità dell’Azienda è possibile offrire sempre più numerose possibilità di personalizzazione prodotti.
Accanto alle linee principali della Barbanera s.r.l. quali Duca di Saragnano, Terre del Principe e Barbanera, si sono distinte anche quelle proposte ed elaborate dagli stessi clienti, quale punto di incontro tra le loro esigenze e le possibilità della società.
Con l’ampliarsi degli obiettivi di mercato in cui tuttora opera la Barbanera s.r.l., sono stati conseguiti con successo diversi certificati con lo scopo di attestare la buona organizzazione e standardizzazione dei processi produttivi, quali: ISO, IFS e BRC. A questi si sono ben presto aggiunti i numerosi premi ottenuti con partecipazioni a concorsi e fiere in Italia e nel mondo: una garanzia in più sui prodotti commercializzati e su quello che è il loro valore qualitativo. Basti pensare che a coronazione degli sforzi compiuti negli anni di attività, della dedizione e della perseveranza, quest’anno il Toscana IGT Rosso 2011 Vecciano è stato premiato come uno dei “vini rossi migliori d’Italia” dalla guida di Luca Maroni.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 9734 pagine viste, 268 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?