Podere La Castellaccia

Logo azienda
  • San Gimignano (Siena)
  • Toscana
  • Via Montauto, 18
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: N/A
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Alessandro Tofanari
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
Il Podere LA CASTELLACCIA,giovane azienda agricola biologica,con 54 ha di terreno si trova sulle splendide colline di San Gimignano,a meta' strada tra Firenze e Siena,in un luogo incontaminato,immerso nel verde.
Prende il nome dal castello che esisteva gia' nel IX secolo d.c., piu' volte distrutto,e sulle cui rovine e' stato ricostruito,in varie epoche dal XIII al IXX secolo,l'attuale complesso colonico,comprendente un casale di 500 mq. e un fienile di circa 100 mq.I coniugi Alessandro e Simona, coltivano le loro terre soprattutto a vite,cerali e olivo, nel pieno rispetto dell'ambiente, con concimazioni e trattamenti biologici.Il terreno degli attuali 8 ha di vigneto,e' costituito principalmente da sabbie plioceniche e calcarei lacustri, che insieme al clima adatto e correttamente ventilato,oltre che al sistema di allevamento a cordone speronato,creano un ambiente favorevole alla vite, garantendole un equilibrio vegeto produttivo spontaneo e autonomo,e una resa di 1 kg di uva per ceppo.
I cereali prodotti sono soprattutto orzo e avena,quali alimento principale dei propri cavalli.Allevano, infatti, esemplari di una razza poco nota in Italia,gli Akhal-Teke',oltre a PSA,con i quali e' possibile effettuare percorsi sugli antichi sentieri dei pellegrini e della via frangigena in particolare, oltre che itinerari naturalistici particolarmente suggestivi.
A breve,oltre all'impianto di nuovi vigneti e' prevista la realizzazione di una struttura agrituristica.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 6074 pagine viste, 332 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?