Josef Brigl

Logo azienda
  • Appiano Sulla Strada Del Vino (Bolzano/Bozen)
  • Trentino Alto Adige
  • Strada Madonna del Riposo, 3 - San Michele Appiano
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1800
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: N/A
La nostra Cantina è una delle più antiche dell'Alto Adige. Una storia, lontana, che inizia a Cornaiano nel XIV secolo. Ma è intorno al primo 800 che, accanto alla produzione vinicola, è menzionata anche l'attività commerciale. Alla fine della Prima Guerra Mondiale, l'Alto Adige fu annesso all'Italia, le vendite del vino crollarono. Fu´cosi che alcuni commercianti, tra cui Josef Brigl, padre dell'attuale proprietario Ignaz Brigl, cercarono con l'esportazione di dare una svolta giusta ai loro affari. Iniziarono così ad intrattenere ottimi rapporti commerciali che furono, però, interrotti di nuovo dallo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Alla fine della guerra furono di nuovo gli stessi produttori, tra cui Josef Brigl, a riprendere gli scambi e le esportazioni nei paesi stranieri. All'inizio degli anni sessanta iniziò però finalmente un periodo di fioritura politica ed economica.
Ignaz Brigl, l'attuale capo-famiglia, ha contribuito notevolmente allo sviluppo generale dell'azienda. Negli anni settanta, infatti, investì in nuove tecnologie per la spremitura, logistica e l'imbottigliamento, mentre negli anni ottanta il mercato prese a richiedere vini pregiati, preferendo il marchio Brigl, che da sempre, aveva puntato su qualità e tipicità.
Oggi Ignaz Brigl, amministratore delegato dal 1964, e suo figlio Josef sono alle redini dell'azienda. La grand'esperienza, cui ogni generazione ha potuto attingere attraverso i secoli - incrementando, affinando e tramandando le conoscenze vitivinicole - ci fa capire come il nome Brigl è sempre stato sinonimo di qualità ed eleganza, coniugando sapientemente alle lavorazioni tradizionali le più moderne tecniche di cantina, come testimonia la nuova sede centrale, di S. Michele - Appiano.
px
Vetrina attiva dal 19/02/2009, 3187 pagine viste, 238 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?