Oxenreiter

Logo azienda
  • Salorno (Bolzano/Bozen)
  • Trentino Alto Adige
  • Pochi, 37
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: N/A
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Anton Oxenreiter
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano, Tedesco
La tenuta Oxenreiter è un’azienda a conduzione familiare gestita da Anton Oxenreiter, sua moglie Sigrid e dalle due Figlie Silke e Heidi.Siamo essenzialmente noi ad occuparci di tutte le fasi della produzione.Il nostro scopo è quello di produrre vini di carattere in cui corpo e anima si fondono.Vini che convincono grazie alla loro razza ed al loro aroma.Il Steinhauserhof è situato sopra il paese di Salorno ad un’altitudine di 500-550 m s.l.m. Esso è il centro operativo dell’azienda,infatti è qui che vengono eseguite tutte le fasi della lavorazione dell’uva fino ad ottenerne dei nobili vini.Intorno al Steinhauserhof si trovano 7 ettari di vigneto.Qui le vigne crescono su terreni argillosi formatisi dall’erosione.
Vengono coltivate uve di Pinot Nero (35%), Sauvignon Blanc (20), Gewürztraminer (15%), Chardonnay (20%), Müller Thurgau (10%) e 1 ettaro di Chardonnay a Salorno.
Nel 2003 abbiamo iniziato a coltivare vigneti anche nel Trentino e precisamente in Vallagarina sopra Isera,in località Patone.Qui sono già stati impiantati 6,5 ettari di vigneti mentre un altro ettaro di Cabernet Sauvignon si trova a Pomarolo Chiusole.Per gli Oxenreiter la scelta dei terreni è essenziale.Essi devono essere in armonia con l’ambiente (natura),per consentire la produzione di uve di grande qualità ed importanza.Specialmente i terreni ad altitudini di 500-700 m sono una vera sfida per gli impianti e per l’uomo,dato che si deve combattere con i diversi influssi climatici e territoriali.Per poter produrre un vino straordinario devono essere sfruttati al meglio le singole caratteristiche e i pregi dell’esposizione.Solo se il vitigno giusto viene coltivato allo stesso tempo nel luogo giusto,è possibile sfruttare al massimo il potenziale della varietà e conseguentemente si riesce anche a maturare un vino straordinario,di grande eleganza, densità,forza e carattere
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 6514 pagine viste, 277 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?