Cantina F.lli Zaghis

Logo azienda
  • Gorgo Al Monticano (Treviso)
  • Veneto
  • Via Postumia di Sala,25
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1965
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Zaghis
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
La Società Agricola Fratelli Zaghis nasce nel 1965, a Gorgo al Monticano (Treviso), in via Postumia n 25.
In quell’anno Rino Zaghis e la sua famiglia, proveniente da una grande famiglia di agricoltori e vitivinicoltori di Chiarano, legata alla terra e alla coltivazione della vite da molte generazioni, si trasferisce a Gorgo al Monticano e continua a dedicarsi con grande impegno e passione alla viticoltura e alla produzione di vino. Intanto crescono i figli Gianfrancesco ed Egidio che dapprima si affiancano al padre nella conduzione dell’azienda, poi ne subentrano, fondando la Società Agricola che porta il loro nome. I figli di Rino acquistano nuovi terreni e aumentano la proprietà, portandola ad 11 ettari vitati e, nel frattempo, guardano con molto interesse alle novità del settore, cominciando a introdurre in campagna nuove tecniche di allevamento delle viti e dotando sia le vigne che la cantina di moderni strumenti operativi.
I vitigni coltivati in azienda sono quelli tipici dell’area: Merlot, Malbeck, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Manzoni Rosso, Refosco dal peduncolo rosso, Raboso, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Tocai, Verduzzo, Verduzzo dorato, Manzoni Bianco, Sauvignon e Prosecco.

C’è molto amore per i vitigni autoctoni – Raboso, Refosco, Manzoni Bianco e Rosso, Tocai, Verduzzo, Prosecco – così come vengono coltivati con pari impegno i vitigni internazionali: i due Cabernet, il Malbeck, il Merlot, i Pinot, il Sauvignon. Tutti questi vini aziendali sono molto richiesti dal mercato, a cominciare da quello locale, tanto che una buona quantità dei vini prodotti sono venduti direttamente in azienda a clienti che risultano in costante aumento.

Nel 1990, sulla scia dell’ottima accoglienza ottenuta dai vini prodotti nel rispetto della tradizione, seppur con gli accorgimenti migliorativi dettati dalle tecniche moderne, i fratelli Zaghis decidono di dar inizio all’imbottigliamento, proprio per soddisfare le richieste che cominciano ad arrivare anche da altre zone e da clienti che richiedono espressamente la bottiglia.
I primi vini ad essere imbottigliati sono il Cabernet Franc, preferito nel Veneto Orientale ed anche in Friuli al Cabernet Sauvignon, un vino che l’Azienda fa maturare anche in barrique, per fargli acquistare una personalità più ricca ed austera; il Pinot Bianco ed il Pinot Grigio, da vitigni francesi ottimamente acclimatatesi nel trevigiano; il Prosecco frizzante, che è diventato col tempo uno dei grandi emblemi della vitivinicoltura trevigiana, anche di pianura; il Raboso prodotto nel rispetto di una crescente richiesta del mercato che lo vuole privato della sua forte acidità e dei suoi tannini, quindi di un brillante colore rosato, poco tannico e soprattutto frizzante; il Verduzzo tranquillo e quello frizzante, ottimi entrambi sia soprattutto a fine pasto che fuori pasto. Attualmente la produzione annua si aggira sui 2000 ettolitri, mentre le bottiglie sono quasi 30.000. Un altro aspetto che qualifica questa azienda è l’accoglienza, intessuta di sincera cordialità e di piacevoli spuntini, per cui entrare in cantina è sempre un momento gioioso sia per i titolari che per i clienti, che sono prima di tutto amici e ospiti graditissimi.
px
Vetrina attiva dal 04/03/2014, 2145 pagine viste, 113 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?