Tenuta Duca Di Casalanza

Logo azienda
  • Mogliano Veneto (Treviso)
  • Veneto
  • Via Bianchi 1
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1821
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
Le origini dell'azienda risalgono al 1821.
Il capostipite, Barone Federico Bianchi, dopo aver percorso per intero il "cursus honorum" dell'esercito austriaco, fu nominato Maresciallo dell'Impero da Francesco II d'Asburgo e nel 1815, alla testa dell¹esercito austriaco, sconfisse Gioacchino Murat, che era stato nominato nel 1807 re di Napoli da Napoleone Bonaparte.
Dopo la vittoria che riportò Ferdinando di Borbone sul trono dei suoi avi, il re di Napoli, in segno di riconoscenza verso il grande stratega e suo salvatore, insignì il Maresciallo Bianchi, già Barone dell'Impero, del titolo di Duca di Casalanza.
Nel 1821, ritiratosi con grandi onori dalla vita militare, Federico Bianchi acquistò dal banchiere veneziano Angelo Papadopoli la vasta tenuta alle porte di Venezia, in comune di Mogliano Veneto, per dedicarsi ad una sua vecchia passione, la coltivazione della vite e la produzione del vino.
Da allora sei generazioni dei suoi nobili successori hanno contribuito a rendere l'azienda un riferimento di prestigio per l'intera Marca Trevigiana, nel rispetto della tradizione del casato e di una ricerca della qualità che da sempre contraddistingue la storia della famiglia. Tutto ciò trova oggi la sua massima espressione nei nuovi impianti e nella cantina voluti dall'attuale discendente Barone Federico Bianchi.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 11056 pagine viste, 547 click al sito
Etichette
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?