Massimago 1883

Logo azienda
  • Mezzane Di Sotto (Verona)
  • Veneto
  • Viale Giare, 21
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1883
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Lorenza Cracco
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
Massimago, è un’azienda vitivinicola tutta al femminile, è un’idea, un progetto ambizioso carico di aspettative e determinazione. E’ nato tutto in un’estate di qualche anno fa, nella dolce intimità che solo l’ombra di un olivo può dare. Il sogno era quello di far rivivere un paradiso sgualcito, la vera casa dei nostri profumi, dei nostri ricordi indelebili, delle nostre origini, della nostra storia.
Non abbiamo mai avuto la coscienza delle reali potenzialità economiche della nostra azienda, nel nostro business plan il nostro entusiasmo e la nostra passione sarebbero stati sufficienti a spazzare via qualsiasi dubbio.
Ora Massimago sta rinascendo e io con lei, tra responsabilità, errori, nuove esperienze, piccole e grandi soddisfazioni.
Abbracciata da altissimi cipressi, la tenuta si affaccia timidamente dall’alto di una collina sulla bellissima vallata di Mezzane. I vigneti sono i veri protagonisti di una scena baciata dal sole, da un silenzio rotto solo dalle cicale e dall’amore delle nostre cure. Gli olivi si tengono per mano per non cadere dalle ripide terrazze, mantengono la loro austerità e solo di rado sono scompigliati da una brezza sbarazzina.
I nostri prodotti sono una spremuta di autenticità, di serietà, di giovinezza e storia, di modernità e tradizione, di rigore e rispetto per la biodiversità. Ogni volta che arrivo alle Macie, il vigneto più alto, guardo i nostri progressi, penso alla vera forza che ci ha permesso di iniziare quest’avventura e all’importanza di credere in un sogno.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 4297 pagine viste, 298 click al sito
Etichette
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?