Bolla

Logo azienda
  • San Pietro In Cariano (Verona)
  • Veneto
  • Via A. Bolla n. 3
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1883
  • Superficie vitata: 350.00 ha
  • Bottiglie prodotte: 18000000
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: N/A
Più di 125 anni fa i Fratelli Bolla fondarono la storica cantina a Soave. “Istituzione Enologica Nazionale” fu il sinonimo con cui il Gambero Rosso, nella prima edizione della Guida, nel 1988 definì la cantina. Dall’Europa agli Stati Uniti, Bolla è applaudita ambasciatrice della tradizione vinicola italiana. Sinonimo di qualità ed esperienza.
La storia di Bolla inizia a Soave, cittadina medievale a sud-est di Verona, da sempre territorio vocato alla viticultura. Il fondatore è Abele Bolla che nel 1883 costruisce la prima cantina. Nel 1930 Alberto Bolla, il figlio, si trasferisce a Pedemonte e fonda la seconda cantina Bolla, specializzata nella vinificazione delle uve rosse. A lui si deve sempre dedicare la “Vendemmia 1950” la prima annata imbottigliata dell’Amarone Bolla che segna l’ingresso sul mercato di uno dei grandi vini italiani.
Nel 1975 parte della società viene ceduta alla Brown Forman, già distributore dei vini Bolla sul mercato USA e la sua immagine nel mercato americano si rafforza sempre di più al punto che nel 2000 ne assume il totale controllo diventando unico azionista. Nel 2006 il Gruppo Italiano Vini acquista la cantina di Pedemonte e continua la produzione dei vini Bolla occupandosi con la propria struttura di vendita della distribuzione della marca sul territorio italiano. Nel 2009 Gruppo Italiano Vini acquisisce il 100% del marchio da Brown-Forman e Bolla torna ad essere italiana ... e la storia continua!
px
Vetrina attiva dal 04/06/2011, 9551 pagine viste, 683 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?