Salumificio Cereda

Logo azienda
  • Castellazzo Bormida (Alessandria)
  • Piemonte
  • Piazza Vittorio Emanuele II, 8
Foto profilo Era il 1911 e nasceva a Tortona Mario Mandirola il capostipite di questa generazione di salumieri.Nell'anno 1925 a 14 anni iniziò l'apprendistato presso un salumificio della zona e dopo una decina d'anni gli venne affidato l'incarico di direttore della produzione che mantenne fino al 1968.In questo periodo conobbe Francesco Cereda con il quale divennero subito amici e compagni di lavoro.Amicizia che durò anche quando il grande desiderio di emergere di Francesco Cereda portò quest'ultimo a trasferirsi prima a Nizza Monferrato e poi a Castellazzo Bormida dove, nel 1938, con il fratello Ernesto, fondarono il Salumificio Cereda.
Nei primi anni sessanta il figlio di Mario Mandirola, Mauro, sotto l'occhio vigile del padre, iniziò a muovere i primi passi nell'arte salumiera, frequentò la scuola d'apprendistato e ottenne un attestato di ottimo profitto.Nel 1968 la prematura scomparsa di Mario Mandirola lasciò in sospeso un grande progetto che c'era con il figlio Mauro.Fu solo nel 1974 che Mauro Mandirola decise di fare il grande passo e, dopo essersi cercato un socio, rilevò dagli amici di suo padre, i fratelli Cereda, l'allora già noto "Salumificio Cereda" di cui decise di mantenere inalterato il nome, conosciuto per avere sempre fornito prodotti genuini e di sicura qualità ad esercenti e privati.
La dedizione di Mauro Mandirola per la sua arte salumiera fu tale da portare i suoi prodotti e il suo operato anche su alcune delle tavole più importanti e i riconoscimenti non tardarono ad arrivare: nel 1984 fu insignito dall' onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana e successivamente nel 1991 arrivò anche l' onorificenza di Ufficiale.Nel 1985 fu completata la costruzione di un nuovo fabbricato in cui fu realizzato un moderno laboratorio artigianale per assicurare alla sempre più numerosa clientela una produzione di garantita qualità.Nel 1990 dopo aver allestito una vetrina in centro al paese per mostrare i cesti natalizi creati dal Salumificio Cereda, ci fu una tale richiesta che l'anno successivo si decise di aprire, per il periodo natalizio, un punto vendita dedicato proprio all'allestimento dei cesti. Da quel Natale quel punto vendita non venne più chiuso ed è ancora oggi l'unico spaccio del Salumificio Cereda (lo si trova nella piazza centrale del paese di Castellazzo Bormida).Nel 1999 per aumentare sempre di più la genuinità dei propri prodotti e renderli accessibili anche a coloro che presentano problemi di intolleranze ed allergie si decise di abolire completamente, da tutta la produzione del Salumificio Cereda, glutine, lattosio e derivati del latte.Nel 2008 Marco Mandirola, figlio del Cav. Mauro, dopo aver lavorato per diversi anni in imprese nazionali e multinazionali come controller decide di rientrare nell'impresa di famiglia e acquisisce totalmente le quote del socio di Mauro Mandirola.Il Salumificio Cereda di Cav. Mauro Mandirola Srl è oggi un'impresa completamente in mano alla famiglia Mandirola nella quale oltre all'instancabile lavoro del Cavaliere ci sono anche i due figli Cristina, Marco e sette dipendenti, tutti con lo stesso desiderio di portare avanti questa produzione che vanta oltre settant'anni di esperienza e serietà.
Ultimamente si aggira per il laboratorio anche un giovane e promettente salumiere Pietro Mandirola, figlio di Marco. Chissà ..... forse la tradizione continuerà anche con la quarta generazione ....
px
Vetrina attiva dal 05/01/2012, 4915 pagine viste, 65 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?