Bye Bye Blues

Logo azienda
  • Palermo (Palermo)
  • Sicilia
  • Via del Garofalo, 23 Mondello
Foto profilo Nel 1991 inizia l’avventura del ristorante Bye Bye Blues, nato dalla grande esperienza di Antonio Barraco, barman ed esperto sommelier di professione e dalla passione per la cucina di sua moglie Patrizia Di Benedetto che, sfruttando gli insegnamenti della madre e della nonna, entrambe apprezzate cuoche e grandi conoscitrici dell’antica cucina tradizionale siciliana, ha così ridisegnato le proprie radici “culinarie” arricchendole con studi e corsi di perfezionamento in Italia e all’estero.

Il risultato è stupefacente: il Bye Bye Blues diventa in pochissimo tempo un punto di riferimento a Palermo per i palati più raffinati e per gli estimatori del buon vino (famosa è anche la cantina che conta oltre trecentocinquanta etichette italiane ed estere tra le più preziose), la sua fama presto attraversa lo stretto di Messina, si fa apprezzare anche nel resto d’Italia fino ad arrivare in America.
Patrizia riesce così a creare un nuovo tipo di cucina spiccatamente mediterranea dove trionfano i sapori della prelibata materia prima siciliana insieme a tocchi di assoluta modernità.
Nell’estate del 2001 il ristorante viene anche scelto per “accompagnare” l’esclusiva stagione estiva dell’universalmente famoso Teatro Massimo nella sua suggestiva sede stagionale dell’antico Teatro di Verdura dove viene creato un elegante “Restaurant en plein air” protagonista delle notti culturali e mondane di Palermo.
Nell’ottobre 2001 il ristorante torna definitivamente nel sito tradizionale di Mondello completamente ristrutturato e di grande atmosfera.
px
Vetrina attiva dal 18/01/2010, 1539 pagine viste, 41 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?