18.03.2011 | Eventi Inserisci una news

STATI GENERALI DELLA GIOVENTU'

Invia un commento

Si sono svolti il 16 marzo 2011 ad Avellino gli Stati Generali della Gioventù, organizzati dall'Assessorato alle Politiche Giovanili dell'Amministrazione Provinciale. La manifestazione ha ottenuto un grande successo, con la presenza di quasi 1.000 giovani nell'arco della giornata e di numerose autorità, le testimonianze delle associazioni giovanili, il contributo di esperienza delle Province di Caserta, Torino e Bologna, della Regione Campania, dell'Università La Sapienza di Roma e le conclusioni del Capo di Gabinetto del Ministro per la Gioventù. La Condotta Avellino di Slow Food ha comunicato a tutti i presenti il messaggio del cibo Buono, Pulito e Giusto, ha illustrato il progetto INCONTRO ai GIOVANI ed ha curato un Laboratorio del Gusto dedicato alle 3 principali sorgenti di acqua ed all'olio extravergne di oliva DOP biologico esistenti in Irpinia.

Con il Progetto INCONTRO ai GIOVANI la Condotta Slow Food Avellino si apre al mondo dei Giovani per comprendere il rapporto che essi hanno con il cibo, la loro conoscenza dei prodotti tipici e delle tradizioni locali e per diffondere la cultura del cibo Buono, Pulito e Giusto, da affiancarsi senza contrapposizione alle abitudini alimentari consolidate nel mondo giovanile.

Gli obiettivi della Condotta sono: avvicinare la propria attività alle nuove generazioni, aiutare i giovani a conoscere il mondo Slow Food, trasmettere ad essi i valori di cui il territorio e l'Associazione sono depositari in termini di prodotti tipici, enogastronomia, turismo culturale, tutela del territorio e delle tradizioni locali, favorire la nascita ed il rafforzamento di una imprenditoria giovanile di qualità nei settori enogastronomico e turistico, contribuendo al progresso dell'economia locale.

Il Progetto INCONTRO ai GIOVANI fa capo ad un gruppo di lavoro costituito da giovani Soci ed una esperta in sociologia, che si recano negli ambienti frequentati dai giovani, organizzano incontri presso scuole, locali pubblici ed associazioni. Sono stati predisposti: Protocollo d'Intesa con Pro Loco, Accordo di collaborazione con locali d'intrattenimento, Questionario da sottoporre ai giovani per la rilevazione dei gusti, delle conoscenze e delle abitudini gastronomiche, con particolare riferimento ai prodotti tipici irpini. Le risposte ai questionari saranno analizzate da specialisti in sociologia e daranno luogo ad una pubblicazione.

I Giovani ed il Territorio sono la vera ricchezza dell'Irpinia. Le generazioni precedenti sono state costrette ad abbandonare la loro terra per cercare lavoro. Slow Food intende collaborare per bloccare questo esodo che impoverisce sempre più l'Irpinia, perciò opera in stretta collaborazione con le Istituzioni, gli Enti, le Scuole, le altre Associazioni e la Stampa.

Alcuni risultati sono stati conseguiti con la nascita d'imprese agroalimentari e turistiche di qualità guidate da giovani, cui va il sostegno e l'appoggio incondizionato della Condotta Slow Food Avellino. Gli Stati generali della Gioventù hanno sigillato questo impegno da parte di tutti ed hanno dimostrato che l'obiettivo può e deve essere conseguito.

La Condotta Slow Food Avellino ringrazia per la disponibilità e la preziosa collaborazione l'Oleificio Le Masciare di Paternopoli (www.lemasciare.com) ed AGER di Aiello del Sabato.

Per informazioni: [email protected]

 


Tag: Olio, campania, Dop, Acqua, Bologna, regione, oliva, caserta, gusto, laboratorio, avellino, Torino, food, slow, stati, generali, gioventù, giovanili, extraverdine


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?