03.09.2009 | Vino e dintorni Inserisci una news

A proposito di Timorasso

Invia un commento

Tanti gli assaggi di Timorasso nell'ultimo periodo. Vi segnalo un paio di aziende molto interessanti scovate tra le campionature che regolarmente mi arrivano.

Vi segnalo, inoltre, il sito che rappresenta i produttori ed il mondo del Timorasso
Pomodolce

Via IV Novembre, 7  - 15050- Montemarzino  (AL)

Tel. 0131 878135  Fax. 0131 878914

www.pomodolce.it

 

Colli Tortonesi Timorasso Diletto ’06

 

Da uve Timorasso 100 %

Da 10 a 12 euro

 

 Il paese di Montemarzino si trova sulle colline del tortonese in provincia di Alessandria ad un'altitudine di 448 metri s.l.m. L’aziendale segue la filosofia della produzione di uve biologiche. L’attenzione è caduta sul timorasso che si allarga al naso con sentori di idrocarburi evoluti assieme a impressioni minerali di graffite e roccia. Complesso per quanto semplice il bouquet di questo vino che tra sentori autunnali di terra, foglie, corteccia e muschio bagnato si percepisce una innata freschezza d’animo fatta di frutta e fiori. Al palato ha slancio acido ai lati ed una maggiore concentrazione grassa al centro bocca. Linea sapida e minerale. Sottofondo zuccherino che accompagna tutto il passo di bocca. Maggiore precisione aromatica nella parte fruttata e floreale. Impressioni di idrocarburi e minerali ben bilanciati tra loro. Intenso e persistente. In chiusura condensa tutti gli aromi percepiti. Ottimo vino per un tagliere di salumi pregiati

Azienda Agricola Terralba  (di cui vi avevo già scritto sempre tra le pagine di Vinit)

Frazione Inselmina, 25 

15050 Berzano di Tortona ( AL )

Tel / Fax. 0131 80403

www.terralbavini.com

 

Colli Tortonesi Timorasso Derthona ’06

Da uve Timorasso 100 %

Da euro 9 a a uro 11

 

Stefano Daffonchio è il titolare dell’azienda composta da 15 ettari disposti sulle colline tortonesi. Il timorasso è un vitigno autoctono dalla storia travagliata che da ottimi risultati nella zona del tortonese. Da vitigno più coltivato è stato messo da parte per diverso tempo a vantaggio di vitigni più alla moda e maggiormente produttivi. La sua rinascita la si deve ad un gruppo di vignaioli della zona che fedeli alle proprie origini hanno impiantato nuovi filari di timorasso. Oggi il vino proveniente da queste uve non ha nulla da invidiare a nessun altro bianco d’Italia anzi può rappresentare un ottima alternativa a etichette più blasonate. Splendido nella sua veste oro / verde, vivo, lucido con particolari profumi di idrocarburi su un sottofondo di sentori fruttati maturi attraversati da linee appena mielate. Strutturato al palato con profilo minerale ed una nitida espansione di frutto che ben si articola nello sviluppo del vino che ti lascia con un piacevole finale di idrocarburi su retrogusto fruttato. Da accostare a dei moscardini al naturale.

Walter Massa

Vigneti Massa

Piazza Capsoni, 10 - 15059 Monleale (AL)
Tel. 0131 80302  Fax. 0131 806565

Colli Tortonesi Derthona Timorasso Sterpi ’07

Da uve Timorasso 100 %

Da 24 a 27 euro

 

Walter Massa è l’uomo che per primo ha creduto nella potenzialità del vitigno e che ha lottato per la riscoperta di questo vino che per ottenere la denominazione d’origine ha impiegato quindici anni. Otto e ettari di vigne per un timorasso vinificato in modo classico: solo in contenitori di acciaio con una breve macerazione pre-fermentativa. I Vigneti Massa producono tre etichette di Timorasso: una “comunale”, chiamata Derthona, e due originate da singoli vigneti: la Costa del Vento e lo Sterpi. È stato assaggiato quest’ultimo che ha presentato un’apertura fruttata e minerale di pietra focaia e roccia, reminescenze erbacee di ortica e foglie di fico con declinazione di idrocarburi.  Buona la complessità ogni tanto sovrastata da una sensazione alcolica insistente. Al palato la sensazione fruttata è carnosa, avvolgente e morbida, quasi zuccherina. Un po’ meno dinamico e slanciato. Si nota sapidità di gusto. Di ottima intensità e persistenza. Da provare con delle carni bianche.

 

 Fabio Magnani

Gli Stappati

 


Tag: vino, wine, fabiomagnani, glistappati, degustare, timorasso, taste, magnanifabio, pomodolce, terralba, waltermassa, collinetortonesi


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?