Il culatello in vescica

Foto prodotto Il culatello tipico in vescica si ricava dalla "polpa del prosciutto" ossia la parte più pregiata della coscia del maiale in quanto molto bella al taglio e con la migliore proporzionale tra magro e grasso.
A differenza del culatello in cotenna, il culatello in vescica viene scotennato, sgrassato, disossato (viene tolta l'anchetta femorale) ed infine insaccato. Proprio per questo è un salume che ha bisogno di attenzione per il suo mantenimento.
Altre sue caratteristiche sono:
- Una salagione molto leggera ed accurata
- L'uso di spezie ed aromi naturali
- La mancanza di conservanti ed altri additivi chimici
- Una stagionatura lunga e naturale
- Rilegatura a mano
Le carni impiegate sono della migliore qualità in quanto provenienti da suini pesanti nazionali e muniti di certificato DOP.

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?