22.04.2015 | Vino e dintorni Inserisci una news

Il Sauvignon 2008 Di Buiatti Che Sfida Il Tempo

Invia un commento

Premetto che raramente capita, anche a chi degusta per mestiere tanti vini in un anno, di trovare vini bianchi perfettamente conservati ed a questi livelli dopo circa 7 anni dalla vendemmia.

Ma andiamo per gradi, vado in cantina e pesco questa bottiglia di sauvignon dei colli orientali del Friuli posta su uno scaffale, poi leggo l'etichetta che riporta annata 2008 ed allora ne prendo una seconda , di altra tipologia, perchè ho pensato tra me e me, quasi sicuramente sarà ossidata e non piu' in perfette condizioni !

Lo voglio scrivere subito : uno dei migliori vini bianchi in assoluto bevuti in tanti anni di professione.

Vi sto scrivendo dell'azienda :

Az. agr. Buiatti Livio e Claudio

di Buiatti Claudio

Via Lippe, 25

33042 Buttrio (UD) ITALY

[email protected]

web : http://www.buiattivini.it/

Tel./Fax : +39 0432 67 43 17

 

Tratto dal sito aziendale

I vigneti dell'azienda agricola "Buiatti Livio e Claudio" sono ubicati in località "in Mont e Poanis", sulle colline eoceniche fra i comuni di Buttrio e Premariacco. L'azienda familiare è condotta da Claudio Buiatti, dalla moglie Viviana e dal figlio Matteo che proseguono, con grande passione, il lavoro degli antenati i quali, già all'inizio del '900, coltivavano le viti a Buttrio. Negli ultimi anni, la cura e l'impegno spesi per il raggiungimento dei massimi risultati qualitativi, sono stati supportati da una particolare attenzione riguardo il tipo di lavoro di intervento in vigneto. Sistemi d'impianto ad alto numero di ceppi per ettaro, potature castigate, concimazioni essenziali e inerbimento delle vigne sono alcune delle tecniche colturali adottate per ottenere uve con grandi concentrazioni di aromi; queste, vinificate in modo rigoroso, producono vini di eccellenza che i signori Buiatti, gentilmente, fanno degustare a quanti desiderano fare visita alla loro cantina.

Vino Sauvignon Doc 2008 Colli Orientali del Friuli gr.13,5

Leggo in retroetichetta : " Questo vino non è stato sottoposto a stabilizzazione a freddo per preservare le caratteristiche organolettiche "

Mai dichiarazione risultò piu' vera di questa, questo vino bianco è arrivato sulla mia tavola dopo quasi 7 anni dalla vendemmia in perfette condizioni, pochissime volte nella mia trentennale militanza nel settore enologico mi è capitato di incontrare un vino bianco in queste perfette ed integre condizioni di conservazione, come se avesse solamente due anni di vita !

Scheda Tecnica

Vitigno: Sauvignon

N° bottiglie prodotte: 6.000

Vendemmia: 3^ settimana di settembre

Vinificazione: Macerazione a freddo del pigiadiraspato, pressatura soffice, decantazione, fermentazione a temperatura controllata del mosto fiore, conservazione sulle fecce fini fino a primavera. Imbottigliamento a fine aprile e breve affinamento in bottiglia prima della commercializzazione.

Caratteristiche: Bianco dal colore giallo paglierino ha aroma dirompente che ricorda il pompelmo, la salvia, la menta, il peperone, il sambuco, il bosso. Vino di grande struttura, corposo, con buona acidità. Ottimo come aperitivo o da abbinarsi a primi piatti speziati, creme e minestre di erbe, formaggi di media stagionatura.

Temperatura di servizio: 8 – 10° C

Note di degustazione di Roberto Gatti

Paglierino di buona intensità cromatica, limpido e brillante ;

naso intenso e varietale con note di salvia, peperone, idrocarburi ed anche P.d.G. ;

in bocca impressiona per la sua freschezza ed integrità, godibile, succoso, minerale, equilibrato, intenso, perfetta corrispondenza naso/bocca, lunghissimo nel finale !

Sembra di avere nel bicchiere un vino di appena uno/due anni di vita, incredibile ed entusiasmante !

Uno dei piu' grandi vini bianchi, con 7 anni di vita, abbia mai degustato !

Mi sono chiesto : ma quanti anni ancora si sarebbe conservato in questa maniera ? Credo altri 7 come minimo !

Uno dei motivi per continuare, ancora dopo tanti anni, questo lavoro.

Eccellente 96/100

Chapeau a questi bravi viticoltori !

Roberto Gatti

13 marzo 2015

P.S. ) 6 anni fa ne avevo scritto qui, di altra annata :

https://www.vinit.net/vini/Friuli_Venezia_Giulia/Udine/Le_Mie_Degustazioni/I_magnifici_vini_bianchi_dei_Colli_Orientali_del_Friuli_di_Buiatti_5829.html


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?