Fontefico

Logo azienda
  • Vasto (Chieti)
  • Abruzzo
  • C.da Defenza
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1996
  • Superficie vitata: 15.00 ha
  • Bottiglie prodotte: 18000
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: Internazionale
  • Export: Altri paesi europei, America settentrionale, Asia orientale, Unione Europea
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Emanuele Altieri
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese
Nel 1996 Nicola ed Emanuele Altieri danno vita a Fontefico da un antico podere di 15 ettari vitati, situato sul Golfo di Vasto e risalente all’inizio del secolo scorso.
I due fratelli cominciano a sperimentare le diverse vigne della tenuta con micro-vinificazioni particolarissime e fuori da ogni schema predefinito, sempre con l’obiettivo di ottenere un frutto integro e puro. Dopo ben dieci anni decidono di proporre le diverse espressioni di Fontefico producendo solo 15.000 bottiglie e vinificando solo 3 dei 15 ettari disponibili.
Fontefico è oggi una boutique winery in regime biologico che punta ad una qualità d’eccezione con una produzione incentrata su vini fortemente territoriali come il Pecorino e il Montepulciano.
Quest’ultimo è vinificato anche come Riserva con il pluridecorato Titinge, notevole espressione di eleganza e di frutto pieno. L’altra “selezione” è il Costetoste Aglianico, vino atipico per l’Abruzzo ma che a Fontefico assume peculiarità inedite. Solo quattro vini, quattro diversi cru, a testimoniare l’estrema selezione di Fontefico e le varie sfaccettature di un territorio particolare: un promontorio a poche centinaia di metri dal mare che rende vini vigorosi dal frutto deciso e dall’elevata acidità. Fontefico è una realtà piccola ma già affermata in Italia e all’Estero, servendo mercati non semplici e molto diversi tra loro come ad esempio il Nord America e l’Asia.
px
Vetrina attiva dal 27/07/2011, 12256 pagine viste, 448 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?