Contadi Castaldi

Logo azienda
  • Adro (Brescia)
  • Lombardia
  • Via Colzano 32 Fornace Biasca
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: N/A
  • Superficie vitata: 100.00 ha
  • Bottiglie prodotte: 750000
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: Nazionale
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: N/A
In un bell’edificio industriale della Franciacorta dove dalla terra si modellavano mattoni, Contadi Castaldi ha affinato il concetto di Satèn, riunendo in un vino i due canoni francesi di blanc de blanc e crémant. La scelta di solo uve a bacca bianca, Chardonnay e Pinot bianco, si sposa con una minore pressione delle bottiglie in modo che il perlage sia più soffice e abbondante.

Satèn tradotto significa setosità, una sensazione che, spostata dal tatto al palato, può essere resa con cremosità anche se questa non comunica la freschezza che il Satèn Contadi Castaldi esprime. Cosa dire allora? Forse, facendo un passo indietro e rimanendo in balia del “come seta”, tutto quello che potrebbe evocarne la corposa leggerezza, un pensiero largo, l’umore principesco che è delicato quanto garbatamente volubile, un sorriso che infilza con grazia o un gesto che semina domande…

Allora, quasi ci siamo. Se stringiamo in un’unica immagine l’impressione di freschezza, morbidezza, immediatezza, caricandola del giallo assoluto dell’oro, non possiamo che definire ciò che è giovane, chi o chi si sente tale. Satèn evoca quella malizia ancora priva di contrasti, una libera ricchezza, la facilità di volere con gioia.
px
Vetrina attiva dal 13/02/2009, 3536 pagine viste, 318 click al sito
Etichette
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?