Corte San Benedetto

Logo azienda
  • Negrar (Verona)
  • Veneto
  • Via Casa Zamboni 8
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: N/A
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Angelo Lavarini
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
L’Azienda Agricola Corte San Benedetto ha sede in Arbizzano di Negrar nell’antica corte rurale da cui ha preso il nome.
E’ da tre generazioni che nella famiglia Lavarini si coltivano le terre per farne del buon vino.
L’attività iniziò nel secondo dopoguerra dal nonno Angelo in una piccola località posta sulle colline di Marano di Valpolicella chiamata “Camporal”.

L’attività è oggi continuata con passione dai nipoti Angelo e Loris che con il sapiente aiuto del padre Mariano coltivano e vinificano in proprio tutta la loro produzione. Loris, laureato in enologia, lavora in cantina e si occupa della vinificazione, Angelo cura la parte contabile e i rapporti con la clientela, mentre Mariano, forte della lunga esperienza maturata negli anni, segue la coltivazione della vite in tutte le fasi della produzione, dalla potatura alla raccolta delle uve.
L’azienda attuale è composta da 12 ettari di vigneto dislocati in quattro comuni: Negrar, Marano di Valpolicella, San Pietro in Cariano e Verona. La cantina e tutti i locali per la vinificazione, stoccaggio, appassimento delle uve si trovano in località Arbizzano nel comune di Negrar.
E’ in fase di realizzazione con ultimazione dei lavori previsti per la fine del 2008 un nuovo punto vendita con annessi locali degustazione e ricevimento clienti presso “corte San Benedetto”, un antico stabile dei primi dell’ottocento eretto in onore a questo santo e situato nei pressi dell’attuale cantina.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 4757 pagine viste, 255 click al sito
Etichette
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?