20.02.2010 | Prodotti Tipici Inserisci una news

SLOW FOOD A SCUOLA

Invia un commento

E' stata un'esperienza bellissima incontrare circa 1.500 alunni delle scuole elementari e medie, con i rispettivi insegnanti e dirigenti. A ciò la Condotta Avellino di Slow Food è stata chiamata dallo S.T.A.P. Alimentazione della Regione Campania, per collaborare, con la degustazione di prodotti tipici Irpini, alla realizzazione del Progetto Europeo “Politica Agricola Comune: Agricoltura, Ambiente e Società". Numerosi i Soci che hanno partecipato all'iniziativa sia in qualità di organizzatori che come fornitori di formaggi, confetture, succhi di frutta ed olio extravergine d'oliva, tutte specialità che hanno riscosso vivo successo.

Un grande ringraziamento alle Dottoresse Daniela Carella e Mimma Marchese dello S.T.A.P. Alimentazione di Avellino ed ai preziosi collaboratori Matteo Coluccio ed Enrico Freda, che ci hanno dato l'occasione di far degustare in 20 scuole elementari e medie della provincia di Avellino i cibi buoni, puliti e giusti che si producono nel nostro territorio.

Abbiamo conosciuto persone e luoghi bellissimi, percorrendo centinaia di chilometri per recarci a S. Martino Valle Caudina, Lapio, Casalbore, Avella, Aquilonia, Avellino, Mugnano del Cardinale, Montoro Inferiore, Atripalda, Ariano Irpino e Baiano, sempre accolti dalla cortesia dei docenti e dirigenti e dall'allegria di studenti vivaci ed attentissimi.

Prezioso è stato l'apporto organizzativo dei Soci Alessandra Piroli, Antonio Carraturo e John Radojevic, che hanno fatto di tutto, dal montaggio degli arredi fino alla preparazione degli assaggi, serviti direttamente ai ragazzi. Ma il ringraziamento più grande va ai produttori Soci della Condotta Avellino, Fiornza Giselico, Caterina Martone, Carmine Nigro e Giampaolo Favato, che hanno fornito alimenti di eccellente qualità, quali Pecorino di Bagnoli Irpino, confetture e marmellate, olio extravergine di oliva e succo di frutta di melograno, che sono stati degustati insieme a provoloni provenienti da Calitri e Vallata, costituendo una gamma di specialità che ha fornito un panorama completo della migliore produzione agroalimentare Irpina.

La nostra soddisfazione più grande? Le numerose richieste di "BIS" ricevute dagli studenti, che hanno confrontato, con la sapiente guida di esperti nutrizionisti facenti parte dello staff della Regione Campania, i profumi ed i sapori dei cibi genuini e biologici con le ormai onnopresenti "merendine", con le quali genitori troppo indaffarati o distratti li hanno abituati a nutrirsi. Con qualche problema per la loro salute e danni per l'economia locale, che offre alimenti di grande qualità organolettiche e nutritive, a prezzi del tutto concorrenziali perché non gravati da trasporto, pubblicità e vari passaggi per la distribuzione.

Complimenti alla Regione Campania per l'iniziativa, che sicuramente è servita ad imprimere nella memoria gustativa di questi 1.500 ragazzi tracce indelebili di bontà e genuinità.

Per approfondimenti: [email protected]

I Soci della Condotta Slow Food Avellino che hanno fornito gli alimenti sono:

Pecorino di Bagnoli Irpino, Azienda Agricola Carmine Nigro di Bagnoli I. - tel. 3396148347

Confetture e marmellate: Azienda Agricola Il Poggio del Picchio di Fiorenza Giselico, Aiello del Sabato - tel. 3295324221

Olio extravergine di oliva "Ravece" Azienda Agricola Le Masciare di Caterina Martone, Paternopoli - www.lemasciare.com

Succo di melograno: Giovomel di Giampaolo Favorito, Aiello del Sabato - www.giovomel.com

Il pane utilizzato per le degustazioni era della Pasticceria Panetteria Esposito di Avellino www.pasticceriaesposito.it


Tag: Olio, campania, extravergine, scuola, regione, tipici, prodotti, formaggio, pecorino, irpinia, avellino, Marmellata, pasticceria, food, pane, biologico, confettura, provolone, slow, irpino, scuole, elementare, media, ravece, tipico, prodotto


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?