Donnici 99

Logo azienda
  • Cosenza (Cosenza)
  • Calabria
  • Donnici Inferiore
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1999
  • Superficie vitata: 5.00 ha
  • Bottiglie prodotte: 35
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: Nazionale
  • Export: Altri paesi europei
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Pier Luigi Carci
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese
Nella provincia di Cosenza, a Donnici Inferiore, una piccola frazione a circa 6 km dalla cittadina calabrese. L'azienda, situata in bella posizione collinare a circa 500 metri di altitudine in Contrada Verzano, ha da poco compiuto dieci anni e porta avanti con convinzione i propri progetti, come quello di valorizzare il territorio recuperando le zone più vocate alla viticoltura, restaurare il palmento (parmientu) che si trova all'interno della proprietà e che veniva utilizzato per la pigiatura dell'uva, recuperare il bosco al fine di ideare percorsi naturalistici e fare dell'azienda una possibile meta di itinerari turistici ed enogastronomici.
La proprietà comprende circa 4 ettari e mezzo di vigneti, allevati a controspalliera con potatura a Guyot; le uve coltivate sono principalmente autoctone più una piccola parte di uve autorizzate nella zona e provengono da un gruppo di vigne dai nomi suggestivi: Cacummaro (corbezzolo), Caggia (robinia), Cerza (quercia), Crapa (coda di capra), Gagumilla (camomilla), Jerica (erica arborea), Jinostra (ginestra) e Mora. Un particolare riguardo viene dato all'aglianico, considerato un vitigno nobile e rappresentativo della vitivinicoltura meridionale.
La produzione si attesta su circa 20.000 bottiglie annue, dalle quali nascono l'Ardente (aglianico e merlot), l'Antico (magliocco, greco nero e merlot), l'Audace (barbera, merlot), il rosato Fugace (aglianico, barbera) e il bianco Albicello (incrocio Manzoni e pinot bianco).
px
Vetrina attiva dal 16/06/2010, 10903 pagine viste, 440 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?