Coppa di Parma

Foto prodotto Il peculiare processo di lavorazione della Coppa di Parma si è tramandato di padre in figlio e nei secoli è stato progressivamente affinato.In pratica molte operazioni sono state razionalizzate in modo da rendere più economica e funzionale la produzione, ma la tradizionale tecnica di preparazione di questo salume non è mutata nella sostanza.La tipica Coppa di Parma si ottiene dalla lavorazione di carni esclusivamente di origine italiana. Dopo essere stata opportunamente rifilata, viene salata e tenuta in apposite celle per circa 15 giorni; dopo le operazioni di dissalatura, che consistono nel ripulire esternamente le coppe dal sale e dagli aromi male assorbiti o in eccesso, si procede all’investitura con budello naturale ed alla legatura.Una legatura stretta e ravvicinata garantisce l’acquisizione del caratteristico sapore tipico e delicato. La stagionatura conferisce alla Coppa di Parma tutto il suo aroma.

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?