Pancetta tesa Martellotta

Foto prodotto La Pancetta tesa Martellotta si ottiene dal tessuto adiposo sottocutaneo dell'addome del maiale. Si distingono molto bene le striature di muscolo magro all'interno della copertura di grasso.
La pancetta di maiale può essere trattata in vari modi, a seconda degli usi e delle tradizioni regionali.
La pancetta tesa viene salata e fatta stagionare per 20 giorni, quali viene lavata con aceto di vino, conciata con pepe e aromi naturali può essere consumata da sola o come insaporitore nei soffritti, oppure per avvolgere carni meno saporite come il pollo.
Viene affumicata in modo naturale, con legno di fragno.
Per la sua preparazione sono impiegati suini tipicamente locali
Uso Gastronomico

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?