Zincarlìn di Capra

Foto prodotto Latte crudo di Capra
Coagulazione acidolattica a bassa temperatura, eventuale aggiunta di ricotta di Capra.
Antico formaggio tradizionale, prodotto da secoli dai contadini delle nostre valli con molteplici ricette differenti. In tutti i casi si trattava del recupero di formaggi e ricotte freschi di latte vaccino e caprino, non consumati in tempo, posti in un recipiente e lasciati maturare a lungo fino ad ottenere una pasta molto cremosa dal sapore intensamente piccante a cui venivano aggiunte differenti spezie.Oggi lo Zincarlìn (chiamato anche Sancarlìn o Cingherlìn) è diventato assai raro e prezioso, testimone di un antico modo di considerare il cibo come un bene primario, coniugando la necessità di utilizzare fino all’ultimo ogni alimento con la ricerca del gusto.
Riproposto da Aristeo con solo latte di capra e con l’aggiunta di pepe e prezzemolo.Abbinamento con vino rosso.

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?